Home > Riviste > Italian Journal of Vascular and Endovascular Surgery > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Chirurgia Vascolare 2002 September;9(3) > Giornale Italiano di Chirurgia Vascolare 2002 September;9(3):239-56

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

STORIA DELLA CHIRURGIA VASCOLARE   

Giornale Italiano di Chirurgia Vascolare 2002 September;9(3):239-56

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese, Italiano

Vertigo. Pars secunda

Argenteri A., Curci R.

Department of Vascular Surgery University of Pavia, Pavia


PDF


Dopo l’excursus nel pianeta vertigine nella pars prima a contatto con il XVII e XVIII secolo compare la figura di Menière P. (1799-1862), erudito e otorino del XIX secolo. La sua vita e il suo iter professionale contrastano con la portata della sua intuizione sulla vertigine; ne è prova la sua scelta professionale e scientifica verso la patologia dell'orecchio dettata, in età matura, dagli eventi e dalla necessità. Le sue osservazioni modificano un atteggiamento radicato per cui alla base della vertigine resta una lesione cerebrale spostando invece la visione etiopatogenetica anche verso lesioni dell'orecchio interno. È con lui che prende forma la futura labirintologia e si identificherà una differenziazione tra vertigini centrali e periferiche.

inizio pagina