Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Journal of Radiological Review 2020 November-December;7(6) > Journal of Radiological Review 2020 November-December;7(6):475-9

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

CASE REPORT   

Journal of Radiological Review 2020 November-December;7(6):475-9

DOI: 10.23736/S2723-9284.20.00043-8

Copyright © 2020 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Elastofibroma dorsi: un tumore raro del tessuto connettivo

Rocco MINELLI 1 , Emanuele MINELLI 2, Federica GRECO 1, Antonio SALZANO 2, Alessandra DEL PRETE 2, Rita PALMIERI 2, Maria G. GIAGNORIO 1, Antonio DI DONNA 1, Paolo PIZZICATO 3, Eugenio ROSSI 4

1 Department of Medicine and Health Sciences V. Tiberio, University of Molise, Campobasso, Italy; 2 Unit of Diagnostic Radiology, San Giovanni di Dio Hospital, Asl Na2Nord Frattamaggiore, Naples, Italy; 3 Department of Advanced Biomedical Sciences, Federico II University, Naples, Italy; 4 Unit of Radiology and Echography, Pausilipon-Santobono Hospital, Naples, Italy


PDF


L’elastofibroma dorsi (ED) è un tumore benigno del tessuto connettivo, localizzato generalmente in corrispondenza della regione sottoscapolare. In genere asintomatico, è spesso reperto occasionale all’imaging; tuttavia può generare limitazioni funzionali e algie. Il trattamento chirurgico è raccomandato solo in casi sintomatici. Presentiamo il caso di una donna di 55 anni giunta alla nostra osservazione, presso l’Ospedale “San Giovanni di Dio” di Frattamaggiore, per una massa localizzata al polo inferiore della scapola destra, compatibile, per caratteristiche clinico-radiologiche, con un ED.


KEY WORDS: Neoplasia, tessuto connettivo; Neoplasia dei tessuti molli; Scapola

inizio pagina