Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Journal of Radiological Review 2020 September-October;7(5) > Journal of Radiological Review 2020 September-October;7(5):416-21

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

CASE REPORT   

Journal of Radiological Review 2020 September-October;7(5):416-21

DOI: 10.23736/S2723-9284.20.00028-4

Copyright © 2020 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Trattamento di fistola porto-biliare post colangiografia percutanea transepatica mediante embolizzazione con microspirale

Giuseppe DI GIOVANNI 1 , Margherita CURLO 2, Mauro MASTRONARDI 2, Marco GRASSO 3, Fabio FUCILLI 1

1 Department of Radiology, Scientific Institute for Digestive Diseases-IRCCS Saverio De Bellis, Castellana Grotte, Bari, Italy; 2 Unit of Gastroenterology and Digestive Endoscopy, Scientific Institute for Digestive Diseases-IRCCS Saverio De Bellis, Castellana Grotte, Bari, Italy; 3 Unit of Anesthesia and Reanimation, Scientific Institute for Digestive Diseases-IRCCS Saverio De Bellis, Castellana Grotte, Bari, Italy


PDF


La colangiografia percutanea transepatica (PTC) rappresenta una metodica mininvasiva utilizzata nel trattamento delle stenosi dell’albero biliare sia benigne che neoplastiche. La procedura non è priva di complicanze, tra queste il sanguinamento è la più frequente ed una delle sue cause più comuni è rappresentata dalle fistole portobiliari. Presentiamo il trattamento di una fistola portobiliare ad alto flusso insorta durante una PTC eseguita per un adenocarcinoma pancreatico determinante stenosi del tratto intrapancreatico del coledoco e trattata mediante embolizzazione con microspirali del relativo ramo portale.


KEY WORDS: Radiografia, interventistica; Fistola; Colangiografia

inizio pagina