Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2019 Luglio-Agosto;6(4) > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2019 Luglio-Agosto;6(4):328-33

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

CASE REPORT   

Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2019 Luglio-Agosto;6(4):328-33

DOI: 10.23736/S2283-8376.19.00217-1

Copyright © 2019 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Duplicazione ureterale incompleta con idronefrosi cronica da calcolosi “a sella” alla giunzione: un raro caso

Giancarlo GISMONDO VELARDI 1 , Matilde LICO 1, Ilaria GUERRIERO 2, Sandro BALDARI 1

1 Unit of Radiology, G. Jazzolino Hospital, ASP Vibo Valentia, Vibo Valentia, Italy; 2 Biogem, G. Salvatore Institute for Genetic Research, Ariano Irpino, Avellino, Italy


PDF


Nella letteratura sono state rinvenute diverse anomalie congenite delle vie urinarie. Tra le più frequenti si annovera la duplicazione ureterale, la quale può essere completa o incompleta. Descriviamo il caso di un paziente maschio di 35 anni che giunge in Pronto Soccorso per ritenzione acuta d’urina. L’esame ecografico dimostrava un’importante idronefrosi, successivamente integrato con esame TC in condizioni basali. In tale esame si evidenziava la presenza di un doppio uretere incompleto dilatato a monte per la presenza di una formazione calcolotica che occludeva entrambi gli ureteri alla giunzione, disponendosi a cavaliere tra questi (calcolo “a sella”). La tomografia computerizzata si conferma esame altamente sensibile per la detezione e la valutazione del grading delle patologie delle vie urinarie.


KEY WORDS: Calcolosi; Calcoli nelle vie urinarie; Idronefrosi; Tomografia computerizzata; Disturbi delle vie urinarie

inizio pagina