Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2019 Maggio-Giugno;6(3) > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2019 Maggio-Giugno;6(3):244-9

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

CASE REPORT   

Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2019 Maggio-Giugno;6(3):244-9

DOI: 10.23736/S2283-8376.19.00202-X

Copyright © 2019 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Pseudoaneurisma infettivo dell’aorta addominale causato da spondilodiscite adiacente. Aspetti di tomografia computerizzata multidetettore

Elio BIGNARDI 1 , Francesco BACCARO 1, Daniela DE SANTO 1, Eugenio ROSSI 2, Carmela BRILLANTINO 2, Rosa FILIPPELLI 1, Cristiana PALUMBO 1, Massimo ZECCOLINI 3, Michele COPPOLA 1

1 Unit of Diagostics, Cotugno Hospital, Naples, Italy; 2 Unit of Radiology and Ultrasound, Pausillipon Hospital, AORN Santobono-Pausillipon, Naples, Italy; 3 Unit of Radiology, Santobono Hospital, AORN Santobono-Pausillipon, Naples, Italy


PDF


Gli pseudoaneurismi infettivi sono rari. Presentiamo il caso di un paziente di 49 anni, di sesso maschile, HCV+, HIV+, immunocompromesso, giunto alla nostra osservazione per febbre e dolore lombare. L’angio-tomografia computerizzata multidetettore (TCMD) diagnosticò uno pseudoaneurisma infettivo dell’aorta addominale, limitrofo ad una spondilodiscite di L3 e L4. La TCMD è necessaria nel corretto planning preoperatorio degli pseudoaneurisma addominali. Il paziente fu trattato con posizionamento di uno stent aortico. Dopo alcuni giorni, sfortunatamente, venne a morte per improvvisa rottura dello pseudoaneurisma.


KEY WORDS: Tomografia computerizzata multidetettore; Pseudoaneurisma; Aneurisma infettivo; Aorta addominale

inizio pagina