Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2019 Maggio-Giugno;6(3) > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2019 Maggio-Giugno;6(3):220-4

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Per citare questo articolo

 

CASE REPORT   

Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2019 Maggio-Giugno;6(3):220-4

DOI: 10.23736/S2283-8376.19.00184-0

Copyright © 2019 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Rapunzel Syndrome: un raro caso di addome acuto da perforazione gastrica

Giulia C. PREZIOSA 1, 2 , Giuseppe PEZZOTTA 1, 2, Cesare MORZENTI 1, 2, Clarissa VALLE 1, 2, Alessandra SURACE 1, 2, Maurizio BALBI 1, 2, Sandro SIRONI 1, 2

1 Postgraduate School of Radiology, University of Milano-Bicocca, Milan, Italy; 2 Department of Radiology, ASST Papa Giovanni XXIII, Bergamo, Italy


PDF


Il tricobezoario è una rara forma di bezoario, formato dall’ammasso di capelli aggrovigliati e di altro materiale ingerito ma non digerito. Generalmente questi elementi si accumulano nello stomaco. Infatti, i tricobezoari oltrepassano raramente il digiuno: questa condizione prende il nome di sindrome di Raperonzolo, in riferimento alla nota favola dei fratelli Grimm. L’intento di questo articolo è quello di presentare un raro caso di sindrome di Raperonzolo associata a perforazione gastrica. La perforazione gastrica è generalmente un sintomo tardivo, e rappresenta una pericolosa complicanza di tale condizione. La presenza concomitante di sindrome di Raperonzolo e perforazione gastrica è una condizione molto rara. Solo pochi casi sono stati descritti in letteratura. Presentiamo il caso di una ragazza di 17 anni, con anamnesi patologica remota muta, che si presenta al nostro pronto soccorso per un dolore addominale diffuso e marcato, senza febbre né episodi di vomito. Gli esami radiologici eseguiti sono stati: ecografia addominale, radiografie e TC torace-addome. Questi esami hanno evidenziato la presenza di una voluminosa massa gastrica, compatibile con bezoario, e di perforazione gastrica. La ragazza è stata sottoposta a laparotomia di urgenza: è stata rimossa una massa di circa 1500 grammi. L’esame istologico ha confermato la diagnosi di tricobezoario. La paziente è stata sottoposta a consulenza psichiatrica, che ha diagnosticato la presenza di disturbi psichiatrici.


KEY WORDS: Bezoari; Tricotillomania; Traumi addominali; Patologie gastriche

inizio pagina