Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Settembre-Ottobre;5(5) > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Settembre-Ottobre;5(5):637-41

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

CASO CLINICO   

Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Settembre-Ottobre;5(5):637-41

DOI: 10.23736/S2283-8376.18.00114-6

Copyright © 2018 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Intussuscezione intestinale nell’adulto: una rara localizzazione di melanoma

Antonio SOLAZZO 1 , Roberto GALLO 1, Amerigo GARIGALI 1, Giuseppina GIRINO 2, Adriana GINARDI 3, Renzo ORLASSINO 4, Rina L. LOVATO 1

1 Unità Operativa di Radiologia, ASL TO4, Ivrea, Torino, Italia; 2 Dipartimento d’Emergenza e Accettazione, ASL TO4, Ivrea, Torino, Italia; 3 Unità Operativa di Chirurgia, ASL TO4, Chivasso, Torino, Italia; 4 Unità Operativa di Anatomia Patologica, ASL TO4, Ivrea, Torino, Italia


PDF


Per intussuscezione intestinale si intende l’invaginazione di un segmento intestinale in quello immediatamente successivo. Nell’adulto è un’evenienza rara, nella maggior parte dei casi secondaria a neoplasia; la presentazione clinica più frequentemente avviene con dolore addominale e occlusione intestinale. L’iter diagnostico generalmente si avvale di RX, ecografia e TC. La RX diretta dell’addome tipicamente mostra segni di occlusione intestinale mentre all’esame ecografico e all’esame TC è possibile evidenziale il segno del bersaglio generato dalle anse intestinali che appaiono come un doppio anello concentrico. Il trattamento è chirurgico per l’elevato rischio di patologia maligna alla base dell’intussuscezione e prevede la riduzione dell’intestino invaginato e l’eventuale resezione del tratto intestinale ischemico o neoplastico. In questo articolo viene presentato il caso di un uomo di 45 anni con intussuscezione ileo colica di 40 cm, generata da una localizzazione intestinale di melanoma, giunto alla nostra attenzione per vomito ripetuto e dolore addominale colico, illustrandone le caratteristiche dell’imaging radiologico. Il paziente è stato sottoposto a intervento chirurgico in laparotomia e dopo riduzione del tratto di intestino tenue invaginato, è stata palpata una formazione nodulare di 2 cm a circa 30 cm dalla valvola ileocecale, che è stata asportata. La valutazione anatomopatologica morfologica e immunoistochimica hanno permesso la diagnosi di localizzazione intestinale di melanoma.


KEY WORDS: Intussusception - Intestines - Melanoma

inizio pagina