Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Luglio-Agosto;5(4) > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Luglio-Agosto;5(4):545-9

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

CASO CLINICO   

Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Luglio-Agosto;5(4):545-9

DOI: 10.23736/S2283-8376.18.00097-9

Copyright © 2018 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Insolita presentazione cistica di un tumore neuroendocrino pancreatico: come la semeiotica radiologica può essere utile per una diagnosi differenziale

Michele FORESTI 1 , Luca COTTAFAVI 2, Elisa GASPARINI 2, Alessandro GIUNTA 3, Lorenzo GHIDDI 1

1 UOS Radiologia, Dipartimento Diagnostica per Immagini e Medicina di Laboratorio, Ospedale C. Magati Scandiano, Azienda USL-IRCC, Reggio Emilia, Italia; 2 Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Azienda USL-IRCC, Medicina Oncologica Area Sud, Ospedale C. Magati Scandiano, Reggio Emilia, Italia; 3 Dipartimento Oncologico e tecnologie Avanzate Azienda USL-IRCC ASMN, Chirurgia Generale a indirizzo Oncologico e Ricostruttivo, Reggio Emilia, Italia


PDF


I tumori neuroendocrini del pancreas (pNETs) sono eventi relativamente rari con un’incidenza di 5-10 casi per milione di abitanti all’anno. La degenerazione cistica di un pNET è un evento ancor più raro che si assesta intorno al 2-10% di tutti i tumori pancreatici endocrini. Questi tumori possono essere presenti in due diversi contesti: il primo come presentazione sporadica fra la sesta e la settima decade, il secondo in pazienti con MEN-1 che generalmente sono più giovani, con tumori multipli. Spesso i pNET cistici sono non-funzionanti, vengono riscontrati come incidentalomi e pongono problemi di diagnosi differenziale clinica e radiologica poiché asintomatici e possono presentare caratteri radiologici simili ad altre lesioni pancreatiche cistiche. La diagnosi differenziale radiologica fra i pNET cistici e le restanti lesioni cistiche del pancreas, quando possibile, ha un ruolo fondamentale nella successiva gestione clinico-terapeutica della lesione, poiché alcune lesioni hanno un comportamento tipicamente benigno e pertanto monitorabile con metodiche radiologiche mentre altre possono o devono essere sottoposte a escissione chirurgica per malignità o potenziale malignità. Proponiamo il caso di un paziente in cui la semeiotica radiologica di una lesione cistica a pareti ispessite con omogeneo rim-enhancement riscontrata casualmente nel corso di un esame TC eseguito per una miglior caratterizzazione di una voluminosa ernia iatale retrocardiaca, ha permesso di porre il sospetto di pNET cistico non funzionante, confermato all’esame istologico dopo intervento di spleno-pancreasectomia distale.


KEY WORDS: Pancreatic neoplasms - Neuroendocrine tumors - Tomography, X-ray computed

inizio pagina