Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Luglio-Agosto;5(4) > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Luglio-Agosto;5(4):534-6

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

CASO CLINICO   

Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Luglio-Agosto;5(4):534-6

DOI: 10.23736/S2283-8376.18.00068-2

Copyright © 2018 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Sindrome di Eagle: condizione rara ma non troppo

Eugenio OLIBONI 1 , Luigi ROMANO 1, Emanuele DEMOZZI 1, Carmelo CICCIÒ 1, Giovanni FOTI 1, Federico ZAMBONI 1, Alessandro ADAMI 2, Claudio BIANCONI 2, Giovanni CARBOGNIN 1, Alberto BELTRAMELLO 1

1 Dipartimento di Radiologia, Ospedale Sacro Cuore Don Calabria, Negrar, Verona, Italia; 2 Dipartimento di Neurologia, Ospedale Sacro Cuore Don Calabria, Negrar, Verona, Italia


PDF


La sindrome di Eagle è causata da processo stiloide allungato sintomatico o dalla calcificazione del legamento stilo-joideo. Può presentarsi con sintomi causati da compressione dei nervi cranici o dell’arteria carotide interna (ACI). Vengono riportati due casi di dissecazione dell’ACI da verosimile compressione meccanica sul vaso esercitata da allungamento del processo stiloide, responsabile di Sindrome di Claude-Bernard-Horner.


KEY WORDS: Eagle syndrome - Carotid artery, internal, dissection - Horner syndrome

inizio pagina