Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Luglio-Agosto;5(4) > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Luglio-Agosto;5(4):515-8

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

ARTICOLO ORIGINALE   

Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Luglio-Agosto;5(4):515-8

DOI: 10.23736/S2283-8376.18.00109-2

Copyright © 2018 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Screening per il Carcinoma della Mammella nell’ASL Caserta: risultati del nuovo programma per il biennio 2015-2016 presso l’UO di Diagnostica Senologica del PO di Marcianise

Daniele U. TARI 1 , Mario IGNOZZI 2, Antonio DI CERBO 1, Fabio PINTO 3

1 U.O. Diagnostica Senologica, P.O. Marcianise, A.S.L. Caserta, Caserta, Italia; 2 Servizio Controllo di Gestione e Sistema Informativo, A.S.L. Caserta, Caserta, Italia; 3 U.O.C. Radiologia, P.O. Marcianise, A.S.L. Caserta, Caserta, Italia


PDF


OBIETTIVO: In un contesto sociale ove persiste la difficoltà all’affermarsi di una forte cultura della prevenzione, l’ASL Caserta ha avviato un nuovo protocollo di screening per il tumore della mammella. Riportiamo esperienza e risultati per il primo biennio di attività presso l’UO Diagnostica Senologica, P.O. Marcianise.
METODI: Lo studio ha previsto l’invito mediante lettera/call center di 10.747 donne tra 45-69 anni (età media: 55), selezionate tramite portale aziendale Sani.ARP. Dopo registrazione dei dati anamnestici, è stato effettuato esame in doppia proiezione con mammografo digitale, refertato in doppia lettura da radiologi dedicati con giudizio di un terzo nei casi discordanti. I casi dubbi o positivi sono stati richiamati per le indagini di secondo livello.
RISULTATI: Abbiamo verificato un’aderenza del 28,5%, con adesione di 10.747 su 37.708 donne della popolazione target. Di tali pazienti il 5,2% è stato richiamato per effettuare indagini di secondo livello, per un totale di 556 approfondimenti (166 FNAC). Si è giunti all’identificazione di 134 cancri, di cui 46 (34,3%) in donne tra i 45-49 anni e 88 (65,7%) tra i 50-69 anni, con un tasso di identificazione di 12,5‰ e un rapporto benigni/maligni di 0,06.
CONCLUSIONI: Il tasso di aderenza e i risultati in linea con le direttive nazionali del GISMa confermano l’efficacia del percorso intrapreso nel biennio 2015-2016. Sebbene il tasso di adesione sia ancora inferiore alla media auspicabile del 60%, risulta significativamente superiore a quello degli anni precedenti. Un ulteriore impulso alla crescita del programma potrà essere dato dall’implementazione dell’UO Chirurgia Senologica presso il nostro P.O.


KEY WORDS: Mass screening - Mammography - Breast neoplasms

inizio pagina