Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Maggio-Giugno;5(3) > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Maggio-Giugno;5(3):473-82

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Per citare questo articolo

 

REVIEW  IMAGING INTEGRATO RX-ECO-TC IN TERAPIA INTENSIVA 

Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Maggio-Giugno;5(3):473-82

DOI: 10.23736/S2283-8376.18.00075-X

Copyright © 2018 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Imaging integrato in terapia intensiva post-chirurgia ginecologica

Lucia MANGANARO , Serena SATTA, Federica CAPOZZA, Amanda ANTONELLI, Matteo SALDARI

Dipartimento di Scienze Radiologiche, Oncologiche e Anatomopatologiche, Sapienza Università di Roma, Roma, Italia


PDF


Lo scopo di questo lavoro è di proporre un approccio sistematico alla valutazione in ambito radiologico delle complicanze che possono insorgere in seguito a chirurgia ginecologica. La diagnostica per immagini svolge un ruolo fondamentale nell’inquadramento e nella gestione delle complicanze post-chirurgiche, potendo impiegare diverse metodiche di imaging in relazione alla sintomatologia e alla severità del quadro clinico. L’esame ecografico tradizionale con approccio transaddominale rappresenta spesso la prima indagine eseguita in caso di sospette raccolte ascessuali o ematiche, in relazione alla sua non invasività, rapidità di esecuzione e facile reperibilità anche a letto del paziente nel reparto di terapia intensiva. La tomografia computerizzata (TC) costituisce tuttavia l’esame di riferimento nella diagnosi delle complicanze post-chirurgiche grazie alla velocità di acquisizione e alla possibilità di utilizzare protocolli multifasici post-contrastografici. In particolare, la TC offre i maggiori vantaggi diagnostici nella rilevazione di sanguinamenti attivi, raccolte ascessuali addominali, lesioni del tratto gastrointestinale e delle vie escretrici oltre alla valutazione delle complicanze trombo-emboliche.


KEY WORDS: Gynecologic surgical procedures - Postoperative complications - Ultrasonography - X-ray computed tomography - Magnetic resonance imaging

inizio pagina