Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Marzo-Aprile;5(2) > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Marzo-Aprile;5(2):245-8

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Per citare questo articolo

 

CASO CLINICO   

Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Marzo-Aprile;5(2):245-8

DOI: 10.23736/S2283-8376.18.00030-X

Copyright © 2018 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Sindrome da perdita capillare indotta dal fattore di crescita granulocitario con edema polmonare non cardiogeno

Giulia R. ERCOLINO 1 , Diego PALLADINO 2, Filomena URBANO 2, Giuseppe GUGLIELMI 1, Anna SIMEONE 2

1 Dipartimento di Radiologia, Università degli Studi di Foggia, Foggia, Italia; 2 Dipartimento di Radiologia, Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, San Giovanni Rotondo, Foggia, Italia


PDF


La sindrome da perdita capillare è caratterizzata da uno stravaso reversibile di fluido e di proteine plasmatiche nello spazio extra-cellulare in seguito a un danno delle cellule endoteliali. Il G-CSF è stato identificato come uno dei fattori ezio-patogenetici di questa patologia, che si manifesta con segni e sintomi che riflettono un aumento della permeabilità capillare, quale edema polmonare non cardiogeno e versamento pleurico. Riportiamo un caso di sindrome da perdita capillare quale rara complicanza di trattamento con il G-CSF in una paziente affetta da leucemia mieloide acuta e sottoposta a trapianto aploidentico di cellule staminali emopoietiche da donatore consaguineo.


KEY WORDS: Capillary leak syndrome - Granulocyte colony-stimulating factor - Pulmonary edema

inizio pagina