Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Gennaio-Febbraio;5(1) > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Gennaio-Febbraio;5(1):101-7

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

ARTICOLO ORIGINALE   

Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Gennaio-Febbraio;5(1):101-7

DOI: 10.23736/S2283-8376.17.00006-7

Copyright © 2017 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Livelli diagnostici di riferimento ed energia impartita al paziente nella radiografia digitale del torace

Fabiola R. CRETTI 1 , Paolo BRAMBILLA 2, Pierluigi RIZZI 1

1 Dipartimento Immagini Fisica Sanitaria ASST Papa Giovanni XXIII, Ospedale di Bergamo, Bergamo, Italia; 2 Radiologia ASST Papa Giovanni XXIII, Ospedale di Bergamo, Bergamo, Italia


PDF


OBIETTIVO: Alla luce della vigente normativa in materia di protezione delle persone nelle esposizioni mediche, scopo del lavoro è la verifica dei livelli diagnostici di riferimento (LDR) e il confronto di tre apparecchiature dal punto di vista della dose impartita al paziente nell’esame del torace effettuato nello stesso centro.
METODI: Sono stati monitorati 93 soggetti, esposti a KV fissi e controllo automatico dell’esposizione. Durante l’esame si sono registrati peso, altezza, mAs e KAP (Prodotto Kerma Area). L’indice di massa corporeo è stato correlato al KAP e si è stimato il kerma in aria alla superficie di ingresso (Kair,in). Inoltre, un fantoccio “torace equivalente” è stato esposto in condizioni controllate, al fine di calcolare l’energia impartita, la dose al polmone, alla mammella e alla cute e la dose efficace. Si è infine stimato il rapporto contrasto/rumore (CNR) con l’utilizzo di un oggetto test.
RISULTATI: Il KAP medio dei pazienti esaminati con le tre apparecchiature è pari a: 66-105-181mGy*cm2 (PA) e 217-336-716 mGy*cm2 (LAT). I valori medi di Kair,in nella proiezione PA sono: 0.05-0.10-0.12 mGy rispettivamente. I risultati ottenuti dall’esposizione del fantoccio sono: energia impartita al fantoccio (PA+LAT): 2.4-3.2-7.3 mJ; dose media agli organi: 81-167-235 μGy rispettivamente per il polmone (PA+LAT); 33-71-102 μGy per la mammella (PA+LAT); 93-127-218 μGy per la cute (PA); dose efficace (PA+LAT) 0.02 - 0.03 - 0.06 mSv. I valori di CNR sono 0.4-0.5 e 2.0 rispettivamente.
CONCLUSIONI: Gli LDR sono rispettati. Si sono evidenziate significative differenze nei dati dosimetrici, dovute a differenze costruttive tra apparecchiature e tecniche di irraggiamento utilizzate (KV e filtrazione).


KEY WORDS: Diagnostic imaging - Radiography - Thorax

inizio pagina