Home > Riviste > Journal of Radiological Review > Fascicoli precedenti > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Gennaio-Febbraio;5(1) > Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Gennaio-Febbraio;5(1):2-9

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

ARTICOLO ORIGINALE   

Il Giornale Italiano di Radiologia Medica 2018 Gennaio-Febbraio;5(1):2-9

DOI: 10.23736/S2283-8376.18.00034-7

Copyright © 2018 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Correlazione tra eterogeneità tissutale valutata mediante Texture Analysis e dosaggio plasmatico di CA-125, HE4 e vitamina D in pazienti con carcinoma dell’ovaio

Laura VILLANI 1, Maria CIOLINA 1 , Valeria VINCI 1, Silvia GIGLI 1, Emanuela ANASTASI 2, Andrea LAGHI 3, Lucia MANGANARO 1

1 Dipartimento di Scienze Radiologiche, Oncologiche e Anatomo-Patologiche, Policlinico Umberto I, “Sapienza” Università di Roma, Roma, Italia; 2 Dipartimento di Medicina Molecolare, Laboratorio “Marcatori Tumorali”, Policlinico Umberto I, “Sapienza” Università di Roma, Roma, Italia; 3 Dipartimento di Scienze Radiologiche, Oncologiche ed Anatomo-Patologiche, ICOT, “Sapienza” Università di Roma-Polo Pontino, Latina, Italia


PDF


OBIETTIVO: Valutare se esiste una correlazione tra parametri di Texture Analysis e dosaggio dei biomakers umorali del carcinoma dell’ovaio.
METODI: Venticinque pazienti con tumore dell’ovaio hanno effettuato uno studio TC 64-strati senza e con mezzo di contrasto per la stadiazione della malattia. Il giorno stesso dell’esame le pazienti hanno effettuato un prelievo ematico per il dosaggio dei seguenti biomarkers: Ca125, HE4 e vitamina D (VitD). Sulle immagini TC sono state delineate delle ROI sulla porzione solida del tumore. I parametri di eterogeneità texture analizzati all’interno della ROI sono stati i seguenti: valore medio dei pixels (M), il valore medio dei pixels positivi (MPP), l’entropia (E), l’asimmetria (S) e la curtosi (K). Biomarkers e parametri texture sono stati correlati utilizzando il test di correlazione di Spearman (P<0,05) e il test di regressione lineare.
RISULTATI: I valori medi delle concentrazioni dei biomarkers sono risultati i seguenti: Ca125 993,4 U/ml, HE4 546.8 U/ml e VitD 13,26 ng/ml. La VitD ha mostrato una correlazione significativa (P=0,01) e inversamente proporzionale con i valori di entropia del tumore risultando quindi tanto più bassa quanto più alto è risultato il valore di entropia. La VitD ha mostrato inoltre correlazione significativa ed inversamente proporzionale anche con i valori di MPP (P=0,001), di M (P=0,01) e con la S (P=0,01). Si è osservata una pendenza della linea di regressione lineare significativa (<0,001) per i valori di E e di MPP. Nessuna regressione lineare significativa è stata trovata tra parametri texture ed i valori di concentrazione ematica del Ca125 e dell’He4.
CONCLUSIONI: Quanto più è bassa la concentrazione di VitD quanto più risultano elevati alcuni valori texture, come espressione di una maggiore eterogeneità del tumore.


KEY WORDS: Ovarian neoplasms - Biomarkers - Vitamin D

inizio pagina