Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2005 June;55(2) > Otorinolaringologia 2005 June;55(2):91-105

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEWS   

Otorinolaringologia 2005 June;55(2):91-105

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Trattamento della sordità profonda negli ultimi 10 anni

Solero P., Musto R., Ferrara M.

S.C.U. Audiologia e Foniatria Università degli Studi di Torino, Torino


PDF


L’introduzione dell’impianto cocleare ha rivoluzionato il trattamento e la prognosi dei pazienti affetti da cofosi ed è, pertanto, divenuto un intervento universalmente accettato nella cura della perdita uditiva neurosensoriale severa-profonda.
I soggetti sordi – adulti e bambini – possono essere integrati o reintegrati nel mondo dei suoni attraverso un approccio multidisciplinare che coinvolge l’audiologo-otochirurgo, il foniatra e il logopedista.
La relativa recente introduzione della metodica e il rapido avanzamento delle ricerche e della tecnologia applicata alle protesi cocleari comportano un costante allargamento del campo delle indicazioni per l’intervento e un incremento del numero dei possibili candidati.
Scopo della presente review è riportare le attuali evidenze per quanto riguarda le tecnologie di base, i criteri di selezione e gli orientamenti della ricerca relativi all’impianto cocleare nell’adulto e nel bambino.

inizio pagina