Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2001 March;51(1) > Otorinolaringologia 2001 March;51(1):47-51

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

CASI CLINICI   

Otorinolaringologia 2001 March;51(1):47-51

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Il carcinoma squamoso basaloide della laringe. Caratteristiche istopatologiche ed aspetti clinico-terapeutici

Ferri E., Cavaleri S., Ianniello F., Montaguti A.

ULSS n. 13 - Riviera del Brenta Presidio Ospedaliero - Dolo (Venezia) Unità Operativa Autonoma di Otorinolaringoiatria (Primario: Dott. F. Ianniello) *Servizio di Anatomia e Istologia Patologica (Primario: Dott. R. Giordano)


PDF


Descritto per la prima volta nel 1986, il carcinoma squamoso basaloide è una rara variante del più comune carcinoma squamoso, biologicamente ad alto grado di malignità, con prognosi decisamente più infausta. Nei distretti cervico-facciali coinvolge più frequentemente la base della lingua, i seni piriformi e la porzione sovraglottica della laringe. La diagnosi differenziale si pone con il carcinoma adenoidocistico, l’adenocarcinoma a cellule basali, il carcinoma adenosquamoso, il carcinoma mucoepidermoide ed il carcinoma neuroendocrino a piccole cellule. Il trattamento di prima scelta prevede la chirurgia, sia su T che su N, seguita da radioterapia complementare. Gli Autori presentano un nuovo caso clinico di questa variante del carcinoma squamoso confermando le caratteristiche peculiari di questa neoplasia (coinvolgimento laringeo sovraglottico, notevole aggressività biologica, prognosi infausta, espressione istotipica basaloide e squamosa).

inizio pagina