Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2002 June;54(2) > Minerva Urologica e Nefrologica 2002 June;54(2):129-30

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Minerva Urologica e Nefrologica 2002 June;54(2):129-30

Copyright © 2002 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Metastasi peniene da tumore vescicale. Un caso clinico

Gentile V., Mariotti G., Fattore F., Cardi A., Di Silverio F.

Università degli Studi di Roma «La Sapienza» - Roma Dipartimento di Urologia «U. Bracci»


PDF


Le metastasi peniene dal carcinoma vescicale sono non comuni. Noi presentiamo un caso di un paziente di sesso maschile, di 50 anni, con un carcinoma della vescica indifferenziato sottoposto a cistoprostatectomia radicale e confezionamento di un condotto ileale. Il paziente, 12 mesi dopo la diagnosi primitiva, presentò metastasi peniena.

inizio pagina