Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 1998 June;50(2) > Minerva Urologica e Nefrologica 1998 June;50(2):139-41

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Urologica e Nefrologica 1998 June;50(2):139-41

Copyright © 1998 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Il carcinoma a cellule di transizione della vescica nelle prime quattro decadi di vita

Mottola A., Daniele G., De Benedetto A., Bianchi S.

Università degli Studi - Firenze, Clinica Urologica I, Servizio di Anatomia Patologica


PDF


Introduzione ed obiettivo. Il carcinoma a cellule di transizione della vescica è raro al di sotto dei 40 anni (1%). Non vi è univocità sulla prognosi di tale neoplasia. Secondo alcuni Autori, infatti si tratterebbe di neoplasie minimamente invasive con bassa ricorrenza e quindi buona prognosi, secondo altri invece tali neoplasie non avrebbero un andamento differente rispetto a quelle insorte in età più avanzata.
Metodi. Gli Autori riportano la loro esperienza riferita a 28 pazienti, 8 con età inferiore ai 30 anni, e 20 con età compresa fra i 30 e 40 anni. Tutti i pazienti erano affetti da carcinoma a cellule di transizione della vescica di vario grado e stadio.
Risultati e conclusioni. Il follow-up di questi pazienti dimostra che si tratta di neoplasie a bassa ricorrenza (5-10%) e a prognosi particolarmente favorevole al di sotto dei 30 anni.

inizio pagina