Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2013 April;62(4 Suppl 1) > Minerva Stomatologica 2013 April;62(4 Suppl 1):63-7

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi

 

CASO CLINICO   

Minerva Stomatologica 2013 April;62(4 Suppl 1):63-7

DOI: 10.23736/S0026-4970.18.03634-8

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Dislocazione inusuale di un terzo molare in fossa infratemporale

D. BERTOSSI 1 , P. PROCACCI 1, S. E. AQUILINI 1, R. BOLLERO 2, D. DE SANTIS 1, P. F. NOCINI 1

1 Oral and Maxillofacial Surgery Dental School, University of Verona, Verona, Italy; 2 Department of Dentistry, Vita Salute University San Raffaele Hospital, Milan, Italy


Full text temporaneamente non disponibile on-line. Contattaci


La dislocazione di un terzo molare in fossa infratemporale durante una procedura estrattiva chirurgica è un evento raro. Tuttavia, considerata la presenza di molte strutture vascolari e nervose all’interno della fossa infratemporale, la gestione corretta di tale inusuale complicanza è fondamentale per scongiurare diversi effetti collaterali potenzialmente seri. In questo case-report presentiamo la dislocazione di un terzo molare superiore in fossa infratemporale. Una dettagliata analisi radiografica con immagini Tc risulta indispensabile per valutare la posizione dell’elemento dislocato e il corridoio chirurgico ottimale per raggiungerlo.


KEY WORDS: Terzo molare, complicanza - Dislocamento - Fossa infratemporale

inizio pagina