Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2011 October;60(10) > Minerva Stomatologica 2011 October;60(10):495-500

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Stomatologica 2011 October;60(10):495-500

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Prassi di prescrizione antimicrobica dei dentisti: uno studio di due centri di assistenza primaria nel Regno Unito

Kudiyirickal M. G. 1, 2, Hollinshead F. 2

1 Department of Dentistry, Charles University in Prague, Czech Republic 2 Alchemy Dental Practice, Staffordshire, West Midlands, UK


PDF


Obiettivo. Gli antimicrobici sono spesso prescritti dai dentisti per trattare diverse condizioni dentali. Tuttavia, la mancata adesione alle linee guida standard per la prescrizione è comune nella pratica odontoiatrica di tutti i giorni. Obiettivo del presente articolo è stato quello di esaminare i diversi tipi di antimicrobici utilizzati dai dentisti generici per trattare varie infezioni orofacciali e verificare la loro aderenza alle linee guida standard per la prescrizione.
Metodi. Sono stati analizzati dati clinici provenienti da file elettronici scelti a caso di pazienti cui erano stati prescritti antimicrobici in due cliniche dentistiche del Regno Unito tra il gennaio 2009 e il dicembre 2010. Il Formulario Nazionale Britannico (60a ed.), le linee guida dello Scottish Dental Clinical Effectiveness Programme e le linee guida dell’Istituto Nazionale per la Sanità e l’Eccellenza Clinica del Regno Unito (NICE) sono stati utilizzati per valutare l’aderenza alle linee guida per la prescrizione.
Risultati. Sono stati analizzati un totale di 200 casi. L’amoxicillina (52%) era l’antimicrobico più comunemente prescritto, seguita dal metronidazolo (43,5%). L’età media dei pazienti era di 37,2 (±15,1) anni. La durata media della prescrizione antimicrobica era di 4,3 (+/- 1,4) giorni. La mancata aderenza alle linee guida standard per la prescrizione è stata osservata in 116 (58%) prescrizioni.
Conclusione. L’amoxicillina continua a essere l’antimicrobico più comune preferito dai dentisti generici. La non adesione alle linee guida standard per la prescrizione di antimicrobici resta ancora elevata tra i dentisti generici.

inizio pagina