Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2011 April;60(4) > Minerva Stomatologica 2011 April;60(4):167-78

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW   

Minerva Stomatologica 2011 April;60(4):167-78

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese, Italiano

Applicazione del laser nello sbiancamento dentale: revisione della letteratura

Mohammadi Z. 1, Palazzi F. 2, Giardino L. 3

1 Department of Endodontics, Hamedan University of Medical Sciences, Iranian Center for Endodontic Research (ICER), Tehran, Iran; 2 Department of Odontostomatological and Maxillofacial Sciences, Federico II University, Naples, Italy; 3 Private Practicioner, Crotone, Italy


PDF


Sin dallo sviluppo dei primi dispositivi a raggio laser sono state proposte diverse possibili applicazioni odontostomatologiche; in particolar modo l’utilizzo sostitutivo o in associazione alle metodiche tradizionali del laser in endodonzia è stato proposto nella diagnosi di patologia pulpare, nella disinfezione del sistema dei canali radicolari, nella sagomatura e otturazione dei canali radicolari, nell’apicectomia, nel trattamento dell’ipersensibilità dentinale e nello sbiancamento dei denti. Lo scopo di questo lavoro è quello di eseguire una revisione critica dei vantaggi e degli svantaggi dello sbiancamento dei denti basato sulla tecnologia laser.

inizio pagina