Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2006 November-December;55(11-12) > Minerva Stomatologica 2006 November-December;55(11-12):619-26

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Stomatologica 2006 November-December;55(11-12):619-26

Copyright © 2006 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Studio istologico sull’utilizzo di una medicazione con metronidazolo al 10% e lidocaina al 2% per la guarigione delle ferite nei ratti

Rodrigues T. S. 1, Poi W. R. 2, Panzarini S. R. 2, Bezerra C. S. 2, Silva J. L. 1

1 Oral and Bucco-maxillo-facial Surgery and Traumatology Unit Faculty of Dentistry of Araçatuba UNESP - São Paulo State University Araçatuba, SP, Brazil 2 Department of Surgery and Integrated Clinic Faculty of Dentistry of Araçatuba UNESP - São Paulo State University Araòatuba, SP, Brazil


PDF


Obiettivo. L’alveolite viene considerata un disturbo del processo di guarigione alveolare che è caratterizzato da distruzione del coagulo sanguigno, da infezione della parete alveolare e da dolore intensissimo. Per migliorare il processo di guarigione e per garantire il comfort postoperatorio ai pazienti sono state studiate diverse sostanze. L’obiettivo di questo studio è stato valutare, microscopicamente, il processo di guarigione delle cavità alveolo-dentarie non infette nei ratti dopo applicazione di metronidazolo al 10% e lidocaina al 2%, utilizzando la lanolina come base e la menta come aromatizzante.
Metodi. A 45 ratti (Rattus norvegicus albinus, Wistar) sono stati estratti gli incisivi centrali destri e sono stati assegnati in modo casuale a 3 gruppi (n = 15); Gruppo I (di controllo): le cavità alveolo-dentarie sono state riempite con coagulo ematico; Gruppo II: applicazione di una soluzione di adrenalina 1:100 con una carta assorbente per 1 min più riempimento della cavità alveolo-dentaria con una medicazione con metronidazolo 10% e lidocaina 2%, con lanolina come base e menta quale aromatizzante. A distanza di 5,15 e 28 giorni dopo l’intervento sono stati sacrificati, tramite overdose di anestetico per via iniettiva, 5 animali per gruppo. Sono quindi state eseguite analisi istologiche e statistiche.
Risultati. I risultati hanno evidenziato che la medicazione con metronidazolo 10% e lidocaina 2%, con lanolina come base e menta come aromatizzante ha dato una risposta simile a quella del gruppo di controllo e che tale medicazione può essere utilizzata per prevenire la comparsa di alveolite in quei casi nei quali sia presente un qualsiasi fattore predisponente.
Conclusioni. L’utilizzo di questa medicazione ha consentito un buon comfort postoperatorio dei pazienti e non ha provocato un ritardo significativo del processo di guarigione alveolare.

inizio pagina