Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2003 November-December;52(11-12) > Minerva Stomatologica 2003 November-December;52(11-12):535-43

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

CASI CLINICI   

Minerva Stomatologica 2003 November-December;52(11-12):535-43

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese, Italiano

Displasia florida cemento-ossea. Un caso con coinvolgimento sia mandibolare sia mascellare, in un soggetto femminile di razza caucasica

Pippi R., Marini M., Perfetti G.


PDF


La displasia florida cemento-ossea (FLCOD) è una rara entità patologica la cui classificazione non è ancora completamente definita sebbene sia molto evidente il suo comportamento clinico e istologico di tipo non-neoplastico.
La FLCOD è una lesione autolimitante, scarsamente delimitata dal tessuto sano circostante e il cui trattamento chirurgico è perciò non elettivo, a meno che non siano presenti segni di flogosi.
Viene qui presentato un caso di una paziente di sesso femminile di razza caucasica, giunto alla nostra osservazione per l'inclusione parziale dei denti del giudizio inferiori, in cui è presente un coinvolgimento sia mandibolare sia mascellare. Vengono esaminate le immagini radiografiche standard e quelle della tomografia computerizzata (CT) e discusso il trattamento della paziente.

inizio pagina