Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2003 March;52(3) > Minerva Stomatologica 2003 March;52(3):127-32

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Minerva Stomatologica 2003 March;52(3):127-32

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

L’ameloblastoma desmoplastico. Criteri diagnostici anatomo-clinici

Maresi E., Tortorici S., Orlando E., Burruano F.


PDF


In questo articolo viene descritto un raro caso di variante desmoplastica dell'ameloblastoma comune (AC) osservato in un paziente di 62 anni che riferiva la presenza, da circa un anno, di tumefazione nella zona mentoniera e di mobilità abnorme di: 33, 34, 43 e 45. La diagnosi di ameloblastoma desmoplastico è stata posta sulla base di: 1) localizzazione anteriore, 2) quadro radiografico prevalentemente radiopaco, 3) severa desmoplasia stromale e 4) pattern di crescita di tipo infiltrativo della neoplasia. L'assenza di tali caratteri anatomo-clinici nelle altre varianti istologiche dell'AC benigno, secondo gli Autori, permette di considerare l'istotipo desmoplastico non una semplice variante dell'AC, ma una distinta entità nosologica definita «ameloblastoma desmoplastico». L'approccio chirurgico per tale neoplasia è di tipo radicale.

inizio pagina