Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2003 January-February;52(1-2) > Minerva Stomatologica 2003 January-February;52(1-2):35-40

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

  GIORNATE AQUILANE DI ODONTOSTOMATOLOGIA - L'Aquila, 3 maggio 2002 

Minerva Stomatologica 2003 January-February;52(1-2):35-40

Copyright © 2002 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Carcinoma orale

Ripari M., Giannoni M.


PDF


Il Carcinoma Orale (CO) è un quadro clinico relativamente frequente e rappresenta circa il 30% delle neoplasie maligne del distretto cefalico; dopo anni di continua ascesa si è attestato su valori relativamente costanti; il rapporto maschi:femmine è in continua diminuzione ed attualmente si aggira su valori di 2:1. Il ritardo diagnostico costituisce il limite principale al successo terapeutico nei confronti di questa patologia che ha tuttora tassi di mortalità molto elevati. Clinicamente si presenta in tre forme vegetante, ulcerativo ed infiltrante; il labbro e i margini linguali costituiscono le sedi più colpite. Sotto il profilo diagnostico, un corretto esame clinico coadiuvato da una biopsia, possibilmente incisionale, sono presidi fondamentali e basilari.

inizio pagina