Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2002 January-February;51(1-2) > Minerva Stomatologica 2002 January-February;51(1-2):49-64

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW   

Minerva Stomatologica 2002 January-February;51(1-2):49-64

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Trattamento odontoiatrico nei pazienti a rischio cardiovascolare

Migliau G.


PDF


In questo lavoro è stato preso in esame il trattamento dei pazienti a rischio cardiovascolare che devono essere sottoposti ad interventi di chirurgia odontoiatrica. Le cure odontoiatriche interferiscono con la salute di tali pazienti in relazione a tre componenti: lo stress psicologico, l'anestesia e le terapie farmacologiche che essi assumono abitualmente. È necessario quindi da parte dell'odontostomatologo, conoscere ed applicare delle norme preventive e profilattiche in modo da preservare la salute dei pazienti cardiopatici e contemporaneamente essere in grado di fronteggiare le possibili emergenze. I pazienti a rischio cardiovascolare sono stati classificati e suddivisi in base alle patologie presentate nelle seguenti categorie: cardiopatia ischemica, cardiopatia ipertensiva, patologie aritmiche, cardiopatie valvolari. Infine sono stati riportati i casi dove si rende necessaria la profilassi antibiotica.

inizio pagina