Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2001 June;50(6) > Minerva Stomatologica 2001 June;50(6):229-32

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Minerva Stomatologica 2001 June;50(6):229-32

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Sindrome di Gardner. Un caso clinico

Ripari M., Cicconetti A., Sed M., Maggiore C.


PDF


La sindrome di Gardner è una patologia congenita caratterizzata da una poliposi adenomatosa intestinale diffusa (PAI) associata a osteomi dei mascellari, odontomi, ipertrofia dell'epitelio retinico, tumori cutanei. Può colpire soggetti di tutte le età con uguale frequenza nei maschi e nelle femmine. Il fatto che, l'aspetto clinico più grave della sindrome, la poliposi adenomatosa diffusa, venga trattato chirurgicamente, ha permesso una sopravvivenza dei pazienti e di conseguenza l'aumento dell'incidenza delle lesioni associate, in particolare gli osteomi dei mascellari.
Gli Autori descrivono un caso clinico giunto alla loro osservazione presso la cattedra di Clinica Odontosto-matologica dell'università di Roma «La Sapienza».

inizio pagina