Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2001 June;50(6) > Minerva Stomatologica 2001 June;50(6):201-4

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Stomatologica 2001 June;50(6):201-4

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Sjogren’s syndrome: direct immunofluorescence in diagnosis

Femiano F.


PDF


Obiettivo. La sindrome di Sjogren (SS) è una esocrinopatia autoimmune. Per le forme cliniche classiche la diagnosi è abbastanza agevole mentre risulta abbastanza difficile per le forme precoci o per i casi oligosintomatici.
Metodi. In questo studio abbiamo utilizzato l'immunofluorescenza diretta (d.i.f.), con anticorpi IgG, comparando le biopsie delle ghiandole salivali provenienti da pazienti con SS con biopsie da soggetti controllo.
Risultati. L'immunofluorescenza diretta, utilizzando anticorpi anti-IgG dimostra positività per tutti i campioni esaminati di SS mentre risulta negativa per le biopsie di controllo.
Conclusioni. L' immunofluorescenza diretta, su prelievi bioptici di ghiandole salivari minori, possono essere considerati un ulteriore e valido aiuto per la diagnosi di SS subcliniche.

inizio pagina