Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2000 September;49(9) > Minerva Stomatologica 2000 September;49(9):405-8

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Stomatologica 2000 September;49(9):405-8

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Influenza dell’edentulismo sui valori spirometrici

Carossa S., Pera P., De Lillo A., Corsalini M., Lombardo S., Bucca C.


PDF


Obiettivo. Valutare se l'edentulismo, causando una riduzione della dimensione e del tono della muscolatura faringea, possa influenzare la misura dei test spirometrici.
Metodi. Cinquantotto soggetti edentuli, 36 sani e asintomatici (N) e 22 affetti da broncopneumopatia cronica ostruttiva (COPD), furono sottoposti a registrazione dei valori spirometrici con e senza protesi. Cinque N e 5 COPD furono sottoposti a cefalometria per la misura dello spazio retrofaringeo con e senza protesi.
Risultati. Nel gruppo N la rimozione della protesi causò una significativa riduzione dei volumi e flussi aerei, mentre non produsse variazioni nel gruppo COPD. In entrambi i gruppi lo spazio retrofaringeo risultò significativamente inferiore senza protesi.
Conclusioni. Questi risultati suggeriscono che l'edentulismo, riducendo il calibro faringeo, influenza in modo significativo i valori spirometrici nei soggetti con normale pervietà delle vie aeree, mentre non ha influenza significativa in presenza di ostruzione delle vie aeree intratoraciche.

inizio pagina