Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 1999 July-August;48(7-8) > Minerva Stomatologica 1999 July-August;48(7-8):353-60

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Minerva Stomatologica 1999 July-August;48(7-8):353-60

Copyright © 1999 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Raro tumore odontogeno epiteliale calcificante o tumore di Pindborg (Presentazione di un caso clinico e revisione della letteratura)

Negri P., Riccioni S., Lomurno G.


PDF


Dopo una breve descrizione delle caratteristiche cliniche, istopatologiche ed embriogenetiche del raro tumore odontogeno epiteliale calcificante, o tumore di Pindborg, viene presentato un caso clinico diagnosticato in un paziente di 66 anni a livello dell'angolo mandibolare destro. Sono state eseguite ortopantomografie dell'emimandibola destra che hanno dimostrato la presenza, in regione molare, di un'area osteolitica con peculiari caratteristiche radiografiche riferibili al tumore di Pindborg; è stato inoltre eseguito un esame TC del massiccio facciale che ha confermato tale sospetto diagnostico, consentendo una migliore valutazione dell'estensione della neoplasia; l'esame bioptico ha confermato tale sospetto. L'esame istologico, eseguito dopo enucleazione della neoformazione, ha rivelato la presenza di materiale amorfo eosinofilo (amiloide) di cellule contenenti calcificazioni concentriche (anelli di Liesgang) tipiche del tumore di Pindborg. Vengono inoltre discusse le più frequenti metodiche di trattamento chirurgico.

inizio pagina