Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2011 September;52(3) > Minerva Psichiatrica 2011 September;52(3):109-23

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

  AGGIORNAMENTI E ATTUALITÀ IN PSICHIATRIA 

Minerva Psichiatrica 2011 September;52(3):109-23

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

SPECT cerebrale: uno strumento valido, basato sull’evidenza, per trasformare la pratica clinica psichiatrica

Amen D., Willeumier K.

Research Department, Amen Clinics, Inc. Newport Beach, CA, USA


PDF


Nel corso degli ultimi 20 anni l’imaging con tomografia computerizzata a emissione di fotoni singoli (single photon emission computed tomography, SPECT) cerebrale ha riscosso un fondamentale successo, basato sull’evidenza, ed è attualmente raccomandata da società professionali per numerosi casi legati alla pratica psichiatrica, inclusi demenza, trauma cerebrale, patologia cerebrovascolare, convulsioni e presentazione neuropsichiatrica complessa. Purtroppo, nella pratica clinica, la SPECT viene prescritta soltanto da un numero esiguo di psichiatri . Questo articolo presenta il razionale per un più ampio uso della SPECT nella pratica clinica, specialmente nei casi complessi, e comprende sette applicazioni cliniche nelle quali potrebbe essere di aiuto immediato per i casi clinici.

inizio pagina