Home > Riviste > Minerva Pneumologica > Fascicoli precedenti > Minerva Pneumologica 2007 March;46(1) > Minerva Pneumologica 2007 March;46(1):43-5

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Minerva Pneumologica 2007 March;46(1):43-5

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Pneumomediastino spontaneo ricorrente. Cso clinico e revisione della letteratura

Arif S. 1, Shah S. 2, Singhal R. 3, Gupta V. 4

1 Intensive Care Unit, City Hospital Birmingham, UK 2 Respiratory Medicine Unit, City Hospital Birmingham, UK 3 General Surgery Unit, University Hospitals Coventry and Warwickshire NHS Trust Coventry, UK 4 Emergency Medicine Unit, City Hospital Birmingham, UK


PDF


Il pneumomediastino spontaneo con enfisema sottocutaneo, in assenza di qualsiasi fattore causale o associato, è raro. La maggior parte dei casi compare in giovani soggetti di sesso maschile precedentemente sani, di età compresa tra 15 e 30 anni. Descriviamo il caso di un soggetto di sesso maschile di 21 anni che si era presentato presso il pronto soccorso per un pneumomediastino ricorrente. L’impossibilità di individuare un fattore causale della sintomatologia ha fatto porre diagnosi di pneumomediastino ricorrente/idiopatico.
Il pneumomediastino è raro e ancor più raro è il penumomediastino spontaneo ricorrente. A causa della rarità di questa condizione, è stato raccomandato di escludere tutti i fattori causali/associati alternativi prima di fare una diagnosi definitiva di pneumomediastino spontaneo.

inizio pagina