Home > Riviste > Minerva Pneumologica > Fascicoli precedenti > Minerva Pneumologica 2004 September;43(3) > Minerva Pneumologica 2004 September;43(3):113-22

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW   

Minerva Pneumologica 2004 September;43(3):113-22

Copyright © 2004 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Il trapianto polmonare. Generalità e problematiche in corso di malattie sistemiche

Baldi S., Solidoro P., Libertucci D., Tabbia G., Mancuso M.


PDF


Le patologie respiratorie in stadio terminale costituiscono l'indicazione ottimale per il trapianto polmonare (cuore-polmoni, polmonare singolo o polmonare bilaterale); d'altro canto, le patologie sistemiche costituiscono di solito una controindicazione, almeno relativa, al trapianto. Il miglioramento delle tecniche chirurgiche, della terapia immunosoppressiva e della gestione delle complicazioni infettive ha contribuito al miglioramento delle statistiche di sopravvivenza. La scarsità di donatori e i numerosi problemi clinici prima e dopo il trapianto polmonare suggeriscono, peraltro, di attenersi a linee guida chiare su alcune problematiche diagnostico-terapeutiche. In particolare, tra i pazienti con patologie reumatologiche dobbiamo considerare 2 tipi di problematiche: l'indicazione al trapianto e la patologia osteomuscolare che interessa molti pazienti con insufficienza respiratoria. In questo articolo sintetizziamo lo stato dell'arte su indicazioni e controindicazioni, selezione del paziente, valutazione preoperatoria, immissione in lista attiva di trapianto, scelta e tempistica delle procedure terapeutiche e riabilitazione pre e post-trapianto.

inizio pagina