Home > Riviste > Minerva Pneumologica > Fascicoli precedenti > Minerva Pneumologica 2002 June;41(2) > Minerva Pneumologica 2002 June;41(2):49-56

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW   

Minerva Pneumologica 2002 June;41(2):49-56

Copyright © 2002 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Exhaled nitric oxide in chronic obstructive pulmonary disease

Clini E., Ambrosino N.


PDF


La ricerca recente ha messo a disposizione alcune misure non invasive di marker biologici in grado di valutare l'intensità della infiammazione e dello stress ossidativo, processi chiave nella patogenesi e progressione della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). In questa revisione della Letteratura riportiamo il panorama delle conoscenze a carico dell'ossido nitrico esalato (eNO) che è il biomarker studiato da più lungo tempo in questa patologia polmonare. L'obiettivo è quello di discutere l'origine polmonare di questo marker, il suo significato fisiopatologico, il ruolo che può rivestire nella diagnosi e nella prognosi della BPCO. Vengono qui riportati studi trasversali e di coorte con informazioni sui valori di riferimento in patologia rispetto alla condizione di normalità, sul confronto con altri parametri che esprimono uno stato infiammatorio in patologia polmonare, sull'effetto di trattamenti farmacologici.

inizio pagina