Home > Riviste > Minerva Pneumologica > Fascicoli precedenti > Minerva Pneumologica 2000 September-December;39(3-4) > Minerva Pneumologica 2000 September-December;39(3-4):95-104

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Pneumologica 2000 September-December;39(3-4):95-104

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Ostruzione cronica delle vie respiratorie centrali (Osservazioni su 28 casi)

Vernocchi S., Ghiringhelli P.


PDF


Obiettivo. L'obiettivo del lavoro era comprendere quali sono i segni clinici o le indagini più sensibili e specifiche di ostruzione cronica delle vie respiratorie centrali.
Metodi. Sono stati esaminati 28 pazienti affetti da ostruzione delle vie respiratorie centrali. La durata dei loro disturbi prima della diagnosi variava da 11 mesi ad 11 anni. Di essi, 9 erano curati per asma intrinseca, 12 per BPCO, 2 per asma da sforzo, 2 per asma allergica, 1 per nevrosi ansiosa, 1 prima per asma intrinseca e poi per apnea notturna ed 1 prima per BPCO e poi per apnea notturna.
Il sospetto diagnostico è stato posto clinicamente in 27 dei 28 pazienti esaminati. Sono state soprattutto indicative la palpazione di ronchi sulla laringe e sulla trachea e l'ascoltazione di uno stridore, prevalentemente inspiratorio e specialmente sotto sforzo, meglio udibile sul collo e sul manubrio dello sterno.
L'ostruzione era dovuta a cause diverse quali cicatrici, granulomi infiammatori, malformazioni, incoordinazioni motorie, compressione estrinseca, esiti traumatici e neoplasie endoluminali ed era localizzata in 19 casi a livello tracheale, in 2 casi nella faringe, in 6 casi nella laringe ed in 1 caso a livello della laringe e del primo anello tracheale.
Risultati. I risultati delle diverse terapie applicate sono stati ottimi in 17 pazienti, buoni in 3 e discreti in altri 3.
Conclusioni. Le prove di funzionalità respiratoria, comunemente utilizzate per la diagnosi di ostruzione delle vie respiratorie centrali, hanno avuto scarsa utilità rispetto alla clinica ed in un solo caso hanno permesso di sospettarne l'esistenza.

inizio pagina