Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2013 December;65(6) > Minerva Pediatrica 2013 December;65(6):599-608

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Pediatrica 2013 December;65(6):599-608

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Qualità della vita nell’età dello sviluppo in bambini affetti da malattia celiaca

Di Filippo T. 1, Orlando M. F. 2, Concialdi G. 2, La Grutta S. 3, Lo Baido R. 4, Epifanio M. S. 3, Esposito M. 5, Carotenuto M. 5, Parisi L. 6, Roccella M. 6

1 Unit of Story of Culture and Technique Department of Psychology University of Palermo, Palermo, Italy; 2 Faculty of Psychology Unit of Palermo, Palermo Italy; 3 Unit of Clinical Psychology Department of Psychology University of Palermo, Palermo, Italy; 4 Department of Clinical Psychiatry University of Palermo, Palermo, Italy; 5 Clinic of Child and Adolescent Neuropsychiatry, Second University of Naples, Naples, Italy; 6 Unit of Child Neuropsychiatry Department of Psychology University of Palermo, Palermo, Italy


PDF


Obiettivo. I momenti che seguono la diagnosi della malattia celiaca e le prime fasi della dieta priva di glutine sono estremamente difficili e complesse per i genitori e il bambino, in quanto si trovano ad affrontare un cambiamento importante scandito dall’abnegazione e la privazione. L’obiettivo principale di questa ricerca è quello di valutare l’impatto della malattia celiaca sulla qualità della vita in soggetti in età evolutiva, prendendo in considerazione le percezioni dei genitori sulla malattia del bambino, con l’obiettivo di evidenziare l’effetto della malattia sul bambino e la intera famiglia.
Metodi. Lo studio ha incluso entrambi i genitori di 45 bambini di età compresa fra 2 e 10 anni, con celiachia. Per valutare l’effetto della malattia celiaca sullo stile di vita dei bambini affetti e delle loro famiglie è stato utilizzato, dopo aver adattato al contesto italiano, la Scala Impatto delle malattie infantili di Hoare e Russell (1995). Questo studio dimostra che la celiachia è una condizione che ha un impatto significativo sia sul bambino e la sua famiglia.
Risultati e conclusioni. I risultati ottenuti con la somministrazione di Scala Impatto delle malattie infantili ai genitori hanno mostrato che i soggetti in età evolutiva con la celiachia potrebbero avere difficoltà a livello emotivo che influenzano lo sviluppo del bambino e il contesto dell’intera famiglia. L’accettazione della malattia da parte del bambino dipende principalmente da quanto e come questa è stata accettata dai genitori.

inizio pagina