Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2002 December;54(6) > Minerva Pediatrica 2002 December;54(6):573-8

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

RELAZIONI  IX CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI MEDICINA DELL'ADOLESCENZA - Catanzaro, 24-26 Ottobre 2002 

Minerva Pediatrica 2002 December;54(6):573-8

Copyright © 2002 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Lo psicologo e gli adulti. Patologia e pseudopatologia nell’adolescenza

Di Renzo M., Bianchi Di Castelbianco F.


PDF


Nella relazione viene presentata la difficoltà da parte dell'adulto nell'identificare la patologia differenziandola dalla pseudo-patologia nell'adolescenza. Gli adulti hanno il compito di definire il disagio del ragazzo ma sono spesso condizionati dal proprio punto di vista e spesso può accadere che i genitori confondano comportamenti bizzarri con manifestazioni patologiche e ragazzi con buon rendimento scolastico non sono considerati problematici, anche se presentano atteggiamenti di chiusura sia in ambito familiare che extrafamiliare.
La pseudo-patologia oggi si presenta come confusione negli stili educativi, mancanza di confini e di ruoli, lotte individuali di potere che possono minacciare anche il ruolo del terapeuta se quest'ultimo non è in grado di mediare tra passato e presente sia a livello emozionale profondo sia nella revisione di teorie e inquadramenti diagnostici.

inizio pagina