Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2011 August;62(4) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2011 August;62(4):291-5

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

  IL GINOCCHIO NELLA MEDICINA DELLO SPORT 

Minerva Ortopedica e Traumatologica 2011 August;62(4):291-5

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Riabilitazione a seguito della ricostruzione del legamento crociato posteriore

Lee Y. S., Kim N. K.

Department of Orthopedic Surgery, Incheon, Republic of Korea


PDF


La chiave del successo della ricostruzione del legamento crociato posteriore (posterior cruciate ligament, PCL) risiede nell’identificazione e nel trattamento di tutte le patologie, nell’utilizzo di materiale resistente per l’innesto, di tecniche chirurgiche accurate, nel fissaggio forte degli innesti e in un appropriato programma di riabilitazione. C’è scarsità di informazione sulla riabilitazione a seguito della ricostruzione del PCL e delle strutture postero-laterali. Le principali caratteristiche di questo protocollo di riabilitazione sono che il carico ponderale, sia iniziato subito dopo l’intervento chirurgico per la co-contrazione sia durante il training propriocettivo, ma il range di esercizi in movimento dovrebbe progredire lentamente come con altri protocolli. Questo articolo descrive le linee guida della riabilitazione seguite nel nostro istituto a seguito di una ricostruzione di PCL e di lesioni combinate. Inoltre, viene discusso il razionale scientifico dietro alcuni punti critici.

inizio pagina