Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2000 August;51(4) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2000 August;51(4):211-38

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

  97° CONGRESSO DELLA SOCIETA' PIEMONTESE-LIGURE-LOMBARDA DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA (SPLLOT) - I (Alba, 22-23 settembre 2000) 

Minerva Ortopedica e Traumatologica 2000 August;51(4):211-38

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Artropatie della sotto-astragalica

Pisani G.


PDF


Con riscontro all'esperienza casistica personale viene fatto riferimento classificativo alle artropatie della sotto-astragalica suddivise in infiammatorie, osteodistrofiche, neoplastiche e degenerative.
Infiammatorie le settiche e quelle genericamente reumatiche (artrite reumatoide e psoriasi). Nelle osteodistrofiche il Paget e nelle neoplastiche la sinovite villonodulare pigmentosa e le cisti mucose.
Di maggiore incidenza casistica le artropatie degenerative artrosiche. Di non sicuro riscontro quadri primitivi; i quadri secondari possono essere in rapporto a patologia macrotraumatica (astragalo, calcagno, lussazione subtalo) o microtraumatica, questa di rilievo in lassità cronica del legamento interosseo astragalo-calcaneale.
Lesioni da impatto condrale e sottocondrale traumatico, oggi di rilievo in RMN, possono intervenire a quadri condromalacici della sotto-astragalica; del pari disassetti sovrasegmentari a patogenesi biomeccanica.
Infine le artropatie in esiti di precedenti interventi in sede (artrorisi, Grice, esiti resezione sinostosi, ecc.).

inizio pagina