Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 1999 December;50(6) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 1999 December;50(6):235-40

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Ortopedica e Traumatologica 1999 December;50(6):235-40

Copyright © 1999 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Inchiodamento endomidollare con sistema IMHS nelle fratture sottotrocanteriche

Giacomello P., Oliveri M., Palomba G., Rettagliata P., Baschiera R.


PDF


Obiettivo. Gli Autori si propongono come scopo del lavoro la valutazione dei risultati nel trattamento delle fratture sottotrocanteriche del femore.
Metodi. Dal gennaio 1996 al gennaio 1998 sono state trattate 24 fratture sottotrocanteriche. Sono stati utilizzati IMHS corto (9 pazienti), IMHS lungo (7 pazienti), vite placca AMBI a compressione (8 pa-zienti).
Risultati. Nella valutazione dei pazienti gli Autori hanno ottenuto 8 risultati eccellenti, 10 buoni, 4 scarsi, 2 fallimenti (ritardo di consolidazione).
Conclusioni. Nei soggetti trattati con vite a placca si è ottenuto e mantenuto nel tempo la riduzione anatomica. In quelli trattasti con infibulo endomidollare la riduzione ottenuta indirettamente, non sempre è stata anatomica, ma tale mezzo di sintesi ha consentito un carico assistito precoce.

inizio pagina