Home > Riviste > Minerva Oftalmologica > Fascicoli precedenti > Minerva Oftalmologica 2005 June;47(2) > Minerva Oftalmologica 2005 June;47(2):93-108

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW   

Minerva Oftalmologica 2005 June;47(2):93-108

Copyright © 2005 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Pathophysiology of the lacrimal gland and tear film

Dartt D. A.


PDF


Le lacrime giocano un ruolo critico sul benessere delle cellule presenti sulla superficie oculare, che formano l'epitelio corneale e congiuntivale. Le lacrime forniscono nutrimento e rimuovono i detriti cellulari, attraverso un continuo lavaggio. Le lacrime vengono secrete in risposta a stimoli ambientali, meccanici e fisici ed anche in risposta ad infezioni da parte di microrganismi. A causa delle loro molteplici funzioni, la quantità e la composizione delle lacrime è strettamente regolata da diverse ghiandole e da diversi tipi cellulari che secernono porzioni differenti del film lacrimale. Il muco viene secreto dalle cellule globose congiuntiveli, l'acqua, gli elettroliti e le proteine sono secrete dalle ghiandole lacrimali accessorie e principali, i lipidi dalle ghiandole del Meibonio. Tutta la secrezione è sotto stretto controllo nervoso. Dal momento che la quantità di lacrime presenti sulla superficie oculare non dipende solo dalla loro produzione ma anche dal loro drenaggio, sembra logico concludere che anche il drenaggio lacrimale è sotto stretto controllo. Infatti, l'evidenza suggerisce che, come per la produzione lacrimale, anche il drenaggio può essere modificato. Nonostante la stretta regolazione della produzione lacrimale e del drenaggio, le alterazioni che possono avvenire a carico della loro regolazione esitano in una grande varietà di patologie, molte delle quali possono essere pericolose per la vista.

inizio pagina