Home > Riviste > Minerva Medicolegale > Fascicoli precedenti > Minerva Medicolegale 2002 March;122(1) > Minerva Medicolegale 2002 March;122(1): 1-12

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Medicolegale 2002 March;122(1): 1-12

Copyright © 2002 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

La valutazione delle lesioni del collo del piede. Uno studio retrospettivo di 120 casi

Cicciarello E., Fredduzzi L., Norcia G., Nucci M. M.


Full text temporaneamente non disponibile on-line. Contattaci


Obiettivo. Gli Autori hanno esaminato le lesioni e le relative conseguenze funzionali riportate, a carico del collo del piede, in 120 traumatizzati che, dal 1991 al 2000, si sono sottoposti a visita presso l'ambulatorio di valutazione del danno dell'Istituto di Medicina Legale e delle Assicurazioni «Cesare Gerin» dell'Università degli Studi di Roma «La Sapienza».
Metodi. I partecipanti allo studio, su una popolazione ambulatoriale di 4045 individui, erano 72 maschi e 48 femmine. Essi sono stati divisi in 10 gruppi d'età, esaminando, altresì, la loro località di residenza, l'attività lavorativa, il luogo e la modalità d'evento traumatico, i tipi di trauma verificatisi, gli esiti e la relativa valutazione medico legale.
Risultati. I risultati dell'analisi hanno dimostrato che i traumatismi della caviglia sono stati più frequenti nei maschi d'età compresa fra 20 e 30 anni. Il luogo in cui più frequentemente si è determinato il trauma ‹ una caduta accidentale ‹ era una pubblica via. Il tipo di trauma riportato consisteva in una contusione della caviglia destra con frattura ossea. La limitazione funzionale di grado lieve ricorre quale esito più frequente.
Conclusioni. Lo studio ha dimostrato che sebbene spesso non vi sia parallelismo fra lesioni iniziali ed entità dell'invalidità permanente, è necessario ricorrere a dei parametri standard che consentano di definire con precisione questo tipo d'invalidità.

inizio pagina