Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2007 April;59(2) > Minerva Ginecologica 2007 April;59(2):111-6

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Ginecologica 2007 April;59(2):111-6

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Linfoadenectomia laparoscopica nel trattamento del carcinoma endometriale

Morelli M., Noia R., Costantino A., Chiodo D., Mocciaro R., Caruso M., Cosco C., Lucia E., Curcio B., Gullì G., Amendola G., Zullo F.

Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica Facoltà di Medicina e Chirurgia, Cattedra di Ginecologia e Ostetricia, Università degli Studi di Catanzaro, “Magna Græcia”, Catanzaro, Italia


PDF


Obiettivo Lo studio confronta gli effetti della linfoadenectomia laparoscopica verso quelli della linfoadenectomia laparotomica nelle pazienti affette da carcinoma endometriale.
Metodi. E’ stato condotto uno studio prospettico randomizzato tra 80 pazienti randomizzate verso linfadenectomia laparoscopica e linfadenectomia laparotomica per il trattamento del carcinoma endometriale. I risultati clinici e le complicanze sono state confrontate in un periodo di follow-up di un anno.
Risultati. Quaranta pazienti sono state assegnate alla linfadenectomia laparoscopica e 40 pazienti alla linfadenectomia laparotomica. Sebbene l’approccio laparoscopico sia associato ad un tempo operatorio più lungo (234,1 vs 173,3 min), si è rivelato meno doloroso (VAS 5,3 vs 7,9; P<0,000) e associato ad una degenza ospedaliera più breve (4,4±1 vs 7,3±1,2; P<0,000). La qualità di vita a 6 settimane è risultata migliore nelle pazienti sottoposte a linfadenectomia laparoscopica (SF-12).
Conclusioni. La linfoadenectomia laparoscopica è risultata associata ad un’incidenza di complicanze postoperatorie maggiori e minori significativamente più bassa e ad una migliore qualità di vita a breve termine.

inizio pagina