Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2000 June;52(6) > Minerva Ginecologica 2000 June;52(6):269-74

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

ARTICOLI SPECIALI   

Minerva Ginecologica 2000 June;52(6):269-74

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

È ammissibile il taglio cesareo “a richiesta”? (Il parto cesario “volontario” o “non terapeutico”: problematiche etico-deontologiche)

Durante Mangoni E.


PDF


Formulato l'interrogativo circa la liceità del cosiddetto «taglio cesareo volontario» (ovvero richiesto dalla donna in assenza di indicazioni terapeutiche o preventive, materne o fetali), l'Autore affronta l'argomento preliminarmente sul piano dei valori bioetici, poi su quello dei principi deontologici fondamentali che orientano il rapporto tra il sanitario e il cittadino utente delle prestazioni ed, infine, esamina le norme di riferimento contenute nel Codice di Deontologia medica.
Sulla base dei criteri esaminati, la motivata risposta all'interrogativo è decisamente negativa.

inizio pagina