Home > Riviste > Minerva Forensic Medicine > Fascicoli precedenti > Minerva Medicolegale 2009 June;129(2) > Minerva Medicolegale 2009 June;129(2):113-8

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Share

 

CASI CLINICI   

Minerva Medicolegale 2009 June;129(2):113-8

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Su un caso inusuale di morte conseguente a lesività da cinture di sicurezza

Ventura F., Mazzarella M. L., Scimone B., Rebizzo A., De Stefano F.

Dipartimento di Medicina Legale, del Lavoro Psicologia Medica e Criminologia Sezione di Medicina Legale Università di Genova, Genova, Italia


PDF


Gli autori descrivono il caso di un uomo di 38 anni, obeso, affetto da sindrome delle apnee notturne e da psicosi in trattamento farmacologico, deceduto a distanza di circa 15 ore da un incidente stradale apparentemente di non grave entità. Gli accertamenti clinico-diagnostici eseguiti nel corso del ricovero non hanno consentito di definire una diagnosi di morte. L’esame necroscopico ha evidenziato elementi apparentemente contrastanti che, comunque, indirizzavano verso un rapporto causale tra il trauma toraco-addominale da cintura di sicurezza e la morte. In particolare l’indagine necroscopica anche con esami istologici di approfondimento ha dato maggiore risalto, nel determinismo causale del decesso, all’iniziale shock tossico conseguente a lesioni intestinali provocate dall’azione traumatica della cintura di sicurezza.

inizio pagina