Home > Riviste > Minerva Endocrinologica > Fascicoli precedenti > Minerva Endocrinologica 2003 September;28(3) > Minerva Endocrinologica 2003 September;28(3):213-22

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

REVIEW   

Minerva Endocrinologica 2003 September;28(3):213-22

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Unique properties of orbital connective tissue underlie its involvement in Graves’ disease

Smith T. J.


PDF


Il tessuto connettivo orbitario è coinvolto nelle manifestazioni della malattia di Graves attraverso meccanismi patogenetici sconosciuti. Al momento attuale sono poche le conoscenze circa l'identità dei fattori che determinano l'inizio e il mantenimento della risposta infiammatoria e del rimodellamento tessutale associati all'oftalmopatia. Nel presente lavoro viene ipotizzato che i fibroblasti presenti nel tessuto connettivo orbitario costituiscano delle cellule con un fenotipo peculiare. Queste cellule manifestano delle risposte di entità esagerata nei confronti delle citochine pro-infiammatorie. Una di queste risposte è rappresentata dall'induzione della prostaglandina E2 e della sintesi di acido ialuronico. L'attivazione dei fibroblasti si realizza attraverso il passaggio di linfociti e mastcellule nel tessuto connettivo orbitario e la produzione a livello locale di citochine. In questo breve articolo, viene presentata una review di alcune delle caratteristiche dei fibroblasti del tessuto connettivo orbitario e delle loro interazioni con le cellule appartenenti al sistema immunitario: attualmente si ritiene che queste ultime offrano un significativo contributo al ruolo svolto dai fibroblasti nella patogenesi della malattia di Graves.

inizio pagina