Home > Riviste > Minerva Dental and Oral Science > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2011 March;60(3) > Minerva Stomatologica 2011 March;60(3):105-15

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

Opzioni di pubblicazione
eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Share

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Stomatologica 2011 March;60(3):105-15

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese, Italiano

Condizioni e malattie orali ed extraorali associate con l’alitosi

Migliario M. 1, Rimondini L. 2

1 Department of Clinical and Experimental Medicine, Università del Piemonte Orientale, Novara, Italy 2 Department of Medical Sciences, Università del Piemonte Orientale, Novara, Italy


PDF


Obiettivo. Le cause dell’alitosi sono molteplici e possono avere un’origine orale o sistemica. Lo scopo del nostro studio osservazionale è stato valutare le relazioni esistenti simultaneamente tra alitosi, patologie orali o sistemiche e abitudini di vita, utilizzando l’analisi delle componenti principali per dati categoriali (CATPCA) per identificare le condizioni correlabili all’alitosi.
Metodi. Allo studio hanno partecipato 192 pazienti che hanno richiesto una visita odontostomatologica; tutti hanno compilato un questionario riguardante abitudini alimentari, stile di vita, salute generale, assunzione di farmaci; quindi sono stati sottoposti a un esame obiettivo orale con rilevamento dello stato di salute dento-parodontale, presenza di ricostruzioni conservative, protesiche fisse o rimovibili, congrue e non congrue, livello d’igiene orale (indice di placca PI) e d’infiammazione parodontale (PBI probing bleeding index), di lesioni mucose, la presenza di patina linguale con il rilevamento dell’indice tongue coating score (TCS); i soggetti sono stati anche sottoposti a test organolettici dell’aria espirata.
Risultati. Dai dati ottenuti è risultata una stretta relazione tra il sintomo alitosi e la presenza di placca, di sanguinamento gengivale al sondaggio e patina linguale; viceversa non si sono ottenuti dati certi comprovanti una relazione con ricostruzioni conservative incongrue, presenza di protesi, patologie sistemiche e abitudini dietetiche, probabilmente perché la loro influenza sul determinismo dell’alitosi era mascherata dal prevalere della situazione parodontale.
Conclusioni. I dati del nostro studio osservazionale confermano il prevalere della patina linguale e della malattia parodontale nel determinismo dell’alitosi, piuttosto che altre condizioni associate, orali o extra-orali, come patologie sistemiche e abitudini di vita.

inizio pagina