Home > Riviste > Minerva Dental and Oral Science > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 1999 December;48(12) > Minerva Stomatologica 1999 December;48(12):621-8

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

Opzioni di pubblicazione
eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Share

 

REVIEW   

Minerva Stomatologica 1999 December;48(12):621-8

Copyright © 1999 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Le lesioni osteoaddensanti dei mascellari

Russo A., Scotto Di Clemente S., Prota V., Iorio B., Sica G. S.


PDF


Il presente lavoro passa in rassegna le lesioni osteoaddensanti dei mascellari, dopo averne enunciati i vari criteri di classificazione; tali lesioni, in base alla loro etiologia, vengono genericamente distinte in lesioni da causa sconosciuta e lesioni ad etiologia nota (flogistica, displasico-distrofica, tumorale). Delle lesioni principali vengono riportate, in linee generali, sia i quadri clinici che quelli radiografici. In molti casi, fatto eccezione per le lesioni ad etiologia sconosciuta asintomatiche, clinicamente il paziente presenta una tumefazione a caratteri variabili che deforma l'osso interessato, determinando asimmetria del viso e/o, in rapporto alla sede, ostruzione nasale, disturbi della masticazione e della fonazione, esoftalmo con o senza diplopia; l'aspetto radiografico della lesione, i dati di laboratorio associati a quelli clinici consentono spesso di formulare la diagnosi, nei casi dubbi solo l'esame istologico permette di porre la diagnosi di certezza.

inizio pagina