Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2013 October;61(5) > Minerva Cardioangiologica 2013 October;61(5):499-512

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

  TAVI 2013: UN AGGIORNAMENTO PARTE II 

Minerva Cardioangiologica 2013 October;61(5):499-512

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Ruolo della postdilatazione con palloncino a seguito di impianto transcatetere di valvola aortica

Nombela-Franco L., Barbosa Ribeiro H., Allende R., Urena M., Doyle D., Dumont E., Delarochellière R., Rodés-Cabau J.

Quebec Heart and Lung Institute, Quebec City, QC, Canada


PDF


Il rigurgito aortico perivalvolare (aortic regurgitation, AR) è una complicanza frequente a seguito di impianto transcatetere di valvola aortica (transcatheter aortic valve implantation, TAVI), con un’incidenza di AR da lieve a moderato quasi sistematicamente superiore al 30%. Inoltre, diversi studi hanno collegato che l’AR residuo sia associato a un impatto della mortalità a breve e medio termine. La postdilatazione con palloncino è stata proposta quale opzione periprocedurale iniziale nei pazienti con AR perivalvolare, al fine di ottenere una migliore espansione del telaio della valvola stent e potenzialmente ridurre la gravità della perdita. L’obiettivo di questo riesame è la discussione dell’attuale letteratura disponibile relativa alla postdilatazione con palloncino come trattamento di AR perivalvolare dopo TAVI, al suo impatto sugli eventi clinici e alle prospettive future.

inizio pagina