Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2012 December;60(6) > Minerva Cardioangiologica 2012 December;60(6):643-6

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Minerva Cardioangiologica 2012 December;60(6):643-6

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Impianto di stent a livello dell’arteria carotide interna extracranica nella sindrome di Moya - Moya: segnalazione di un caso

Casana R., Tolva V., Guy Bianchi P., Dalainas I.

Unit of Vascular Surgery, Department of Surgery, IRCCS Istituto Auxologico Italiano, Casa di Cura “San Carlo”, Milan, Italy


PDF


Una donna di razza caucasica di 58 anni di età si è presentata per una grave stenosi dell’arteria carotide interna (ACI) sinistra. Due mesi prima era stata operata per un’endoarteriectomia carotidea destra in un altro istituto, complicata dalla trombosi dell’arteria carotide interna e dallo sviluppo di emiplegia e afasia transitorie. La DSA postoperatoria selettiva ha mostrato lo sviluppo di una rete basale anomala di vasi collaterali con tipica evidenza della malattia di Moyamoya. L’iter diagnostico preoperatorio eseguito nel nostro istituto ha incluso l’imaging a risonanza magnetica cerebrale e ha mostrato due lesioni ischemiche frontali e parietali destre. La paziente è stata sottoposta a impianto di stent a livello dell’ACI sinistra, conclusosi con successo. Si tratta della prima segnalazione dell’impianto di stent a livello dell’ACI extracranica in una paziente con sindrome di Moyamoya.

inizio pagina